torna alle opere

opera successiva
opera precedente



















































LMM-086
Bellino, Borgata Celle, Casa Richard



prospetto finale [ 2000-10 ]



reperto originale [ 1997-06 ]



contesto [ 2000-10 ]


UBICAZIONE
provincia Cuneo (Italia).
comune Bellino.
indirizzo Borgata Celle, n.47.
edificio Casa Richard.
collocazione nel cortile, su un angolo (quadrante sinistro).
latitudine 44 34 44 N.
longitudine 7 00 22 E.
correzione fuso + 31m 59s.

QUADRANTE
tipo quadrante solare piano verticale declinante occidentale.
declinazione +33,5.
larghezza 120.
altezza 161.
da terra alla base 350.
gnomone stilo polare (48 cm).
demarcazioni linee orarie civili (mezzore).
motto "VERS LE COUCHANT JE M'INCLINE ET VERS LA MORT TU CHEMINE" (francese, "Io declino a ponente e tu cammini verso la morte").
altre iscrizioni "1871", "GARZINO GIOVANNI", esternamente "RESTAURO SOLARIA SNC 2000" e marchio rosso BELLINO SOLARE "F5".
data originale 1871.
autore originale Giovanni Garzino.
note sul quadrante codice BS: F5;
codice AQS: J14-3112;
l'analisi delle tracce dei vari strati pittorici ha mostrato l'esistenza di un primo quadrante dipinto su un riquadro rettangolare di intonaco quando il resto del muro era ancora in pietra a vista; questo primo quadrante includeva nella sua composizione un campo di demarcazione a semicerchio rovesciato e lunettato in alto; solo dopo l'ntonacatura del muro circostante (e forse dopo una ricopritura pittorica con il finto bugnato che ancora sussiste sull'angolo) gli è stato sovrapposto il presente quadrante di Giovanni Garzino, sfruttando peraltro lo stesso foro di infissione per lo gnomone; infine Bernardo Richard ha ridipinto il quadrante di Garzino apportando qualche modifica (per esempio cancellandone la firma e sostituendola con le proprie iniziali, e inserendo il rosoncino al centro); Giovanni Garzino era della Borgata Serre Superiore di Frassino; su quella che era la sua casa sussiste tuttora un suo quadrante in cui si possono riscontrare la stessa tecnica, gli stessi materiali pittorici e caratteri grafici, e soprattutto la stessa originalità compositiva di questo;
sullo stesso edificio è presente un secondo quadrante, del 1866 (F6).

INTERVENTO
data intervento 2000-07.
committente Comune di Bellino.
tipo di intervento ripristino (pulitura, reintegrazioni e consolidamento del supporto, reintegrazioni e fissaggio delle pitture, taratura dello gnomone).
realizzazione pittura murale (silicati).
autori e collaboratori Lucio Maria Morra e Fabio Garnero.
note sull'intervento l’intervento è associato all’operazione complessiva denominata BELLINO SOLARE per il recupero e la rivalutazione dell’intero patrimonio gnomonico del Comune di Bellino (36 quadranti), eseguita da SOLARIA tra il 1999 ed il 2002.