torna alle opere

opera successiva
opera precedente



















































LMM-079
Bellino, Borgata Celle 2



prospetto finale [ 2000-10 ]



reperto originale [ 2000-06 ]



complesso [ 2000-10 ]



contesto [ 2000-10 ]


UBICAZIONE
provincia Cuneo (Italia).
comune Bellino.
indirizzo Borgata Celle, n.2.
edificio edificio privato.
collocazione sulla colonna (quadrante superiore).
latitudine 44 34 45 N.
longitudine 7 00 26 E.
correzione fuso + 31m 58s.

QUADRANTE
tipo quadrante solare pseudo piano verticale declinante orientale.
declinazione -40,3.
larghezza 82.
altezza 105.
da terra alla base 520.
gnomone stilo polare (25 cm).
demarcazioni linee orarie civili (mezzore).
motto .
altre iscrizioni "1853", "A.R.", "1783", "AR", esternamente "RIPRISTINO SOLARIA SNC 2000" e marchio rosso BELLINO SOLARE "F1".
data originale 1853.
autore originale anonimo.
note sul quadrante codice BS: F1;
codice AQS: J14-3014;
essendo installato su una colonna, questo quadrante è a rigore cilindrico convesso verticale; in realtà, dal punto di vista costruttivo si tratta di una approssimazione e non di un apposito calcolo, per cui lo si può assimilare alla famiglia dei quadranti piani verticali; sotto di questo, sulla stessa colonna, sono stati abbozzati altri 3 quadranti di fattura molto più rozza, probabili tentativi sperimentali di demarcazione empirica (F2, F3, F4); sia la data 1853 che il giglio sono anche incisi su una pietra all'interno della casa; la data 1783 non si sa a cosa sia riferita; inoltre è preceduta e seguita da degli "I" di cui non si comprende il significato; probabilmente è dello stesso autore del quadrante F8 della Chiesa di S.Spirito (la luna al centro era uguale prima della maldestra ridipintura di quello); la sigla "AR" ripetuta sopra e sotto potrebbero essere le iniziali sia del committente (in alto) che dell'autore (in basso), casualmente identiche.

INTERVENTO
data intervento 2000-06.
committente Comune di Bellino.
tipo di intervento ripristino (reintegrazione, consolidamento ed uniformazione del supporto, reinstallazione dello gnomone, ripristino funzionale delle demarcazioni, ridefinizione pittorica della struttura sciografica e decorativa).
realizzazione pittura murale (silicati).
autori e collaboratori Lucio Maria Morra e Fabio Garnero.
note sull'intervento l’intervento è associato all’operazione complessiva denominata BELLINO SOLARE per il recupero e la rivalutazione dell’intero patrimonio gnomonico del Comune di Bellino (36 quadranti), eseguita da SOLARIA tra il 1999 ed il 2002;
l'intervento ha incluso il risanamento di tutta la colonna; lo gnomone riscontrato non era quello originale, ma era stato posato provvisoriamente qualche anno prima; la declinazione è riferita alla linea meridiana.