. . home
pitture
opere
successivo ▲
torna agli eventi
precedente ▼
recensioni
meridiane
complementi
info




































http://www.teatrosangenesio.it/expo1516procedere.html


https://www.facebook.com/events/1607477329578160/


clic sull'immagine per ingrandire


LUCIO MARIA MORRA è un libero artista visivo. La sua attività creativa, eclettica ed autonoma, si sviluppa dagli anni settanta ad oggi in particolare nel settore della pittura, della grafica e della gnomonica (costruzione e restauro di meridiane, in virtù della sua formazione matematica). Al di là della dimensione professionale, ha sempre interpretato il proprio percorso artistico come un cammino interiore. È monaco buddhista della scuola Soto Zen. Risiede a Sant'Albano Stura, in Provincia di Cuneo.

L'esposizione PROCEDERE presenta alcune tra le più recenti opere estratte dalle sue serie pittoriche in corso.

Nella cosmologia buddhista RUPALOKA è il Reame della forma, la dimensione metafisica delle strutture archetipiche, situata tra Kamaloka, il Reame dei sensi, e Arupaloka, il Reame della non-forma.
I quadri della serie I SOGNI DI ZIO DARIO sono ispirati a recenti composizioni in legno di Dario Dutto, un artista cuneese autonomo, versatile e prolifico.
SHODOKA, Il canto del risveglio immediato, è un testo del maestro Chan cinese Yongjia Xuanjue (665-713), assimilato dalla tradizione Zen giapponese con il nome di Yoka Daishi. Il componimento originale è costituito da circa 2000 ideogrammi distribuiti in 267 versi poetici, alcuni dei quali vengono citati in quest'opera pittorica. L'autore la considera arte "sacra", non solo per i contenuti e per la modalità in cui è stata prodotta, ma soprattutto per l'attitudine (di visione, pensiero, espressione, azione, stile di vita, impegno, attenzione e concentrazione) con cui è stata concepita ed eseguita.
I KING (pronuncia "i cing", dolce) è l’antico Libro dei mutamenti cinese, un testo sapienziale utilizzato come oracolo da oltre due millenni. Si tratta di una rappresentazione dinamica della realtà in cui la vera conoscenza emerge più che dalle situazioni in sé, dalle leggi che ne governano la costante trasformazione. Le diverse circostanze sono raffigurate da 64 esagrammi, cioè tutte le combinazioni di 6 linee intere (il principio maschile, yang) o spezzate (il principio femminile, yin).
Dal 2009 al 2011 Lucio Maria Morra ha collaborato, in qualità di progettista e coordinatore delle opere, alla ristrutturazione architettonica della dimora storica PALAZZO RIGHINI in Fossano (hotel, ristorante, spa e lounge bar) e al restauro della attigua Chiesa dei Battuti Neri (centro congressi). Questa serie utilizza come spunti le centinaia di disegni tecnici elaborati per il cantiere di Palazzo Righini, associandoli ad antiche iscrizioni latine presenti nello stesso complesso.

allestimento virtuale






allestimento reale




























procedere
[ 19-04-2016 ]
Teatro San Genesio
ROMA (Italia)

esposizione personale