torna alle opere

opera successiva
opera precedente



















































LMM-094
Bellino, Borgata Chiazale 7



prospetto finale [ 2000-09 ]



reperto originale [ 1999-07 ]



documento fotografico [ 1992 ]



contesto [ 2001-01 ]


UBICAZIONE
provincia Cuneo (Italia).
comune Bellino.
indirizzo Borgata Chiazale, n.7.
edificio edificio privato.
collocazione sulla facciata (quadrante inferiore).
latitudine 44 34 40 N.
longitudine 6 59 57 E.
correzione fuso + 32m 00s.

QUADRANTE
tipo quadrante solare piano verticale declinante orientale.
declinazione -28,9.
larghezza 105.
altezza 100.
da terra alla base 185.
gnomone stilo polare assente.
demarcazioni linee orarie civili.
motto "EXPECTO SOLEM" / "CUR SINE SOLE SILEO" (latino, "Dipendo dal sole, per cui senza il sole taccio); "tel qui me croit nulle / qu'il regarde sa pendule" (francese: Chi pensa che non valgo niente / controlli sul suo orologio a pendolo").
altre iscrizioni "1821" (data originariamente trascritta del quadrante precedente), M.B. (iniziali del committente, probabilmente Martin Bartolomeo), "1883" (data della realizzazione), esteriormente "RICOSTRUZIONE SOLARIA SNC 2000" e marchio rosso BELLINO SOLARE "H4".
data originale 1883.
autore originale anonimo.
note sul quadrante codice BS: H4;
codice AQS: J14-4022;
questo impianto, staccato e dislocato in occasione dell'intervento di recupero, fu inizialmente sovrapposto ad uno precedente, H3; il quadrante è caratterizzato da una esecuzione più grafica che pittorica piuttosto raffinata; l’autore è probabilmente lo stesso dei due quadranti geminati H8 e H9; il motto in francese è presente su un quadrante a Maurin (Ubaye, Francia); le iniziali M.B. sono quelle del committente, Martin Bartolomeo.

INTERVENTO
data intervento 2000-08.
committente Comune di Bellino.
tipo di intervento ricostruzione (stacco integrale del quadrante e dislocazione più in basso, ricostruzione del supporto mancante, reintegrazione pittorica).
realizzazione pittura murale (silicati).
autori e collaboratori Lucio Maria Morra e Fabio Garnero.
note sull'intervento l’intervento è associato all’operazione complessiva denominata BELLINO SOLARE per il recupero e la rivalutazione dell’intero patrimonio gnomonico del Comune di Bellino (36 quadranti), eseguita da SOLARIA tra il 1999 ed il 2002;
in una foto di qualche anno addietro era ancora ben visibile il cantone superiore destro con iscritte le date; il motto francese è stato reintegrato grazie ad una indicazione del Sig. Jean Luc Bernard relativa ad un quadrante di Maurin (Ubaye, Francia); lo gnomone non è stato reinstallato, essendo peraltro funzionale già il quadrante superiore.